CADA

chimica applicata depurazione acque

italiano English
Quantificazione di microinquinanti Monitoraggi ambientali Controlli di processo Microbiologia ed ecotossicologia Servizi tecnici Formazione e consulenza formativa Ricerca e sviluppo

Controlli di processo

Ambienti confinati

Quantificazione del Rischio Chimico, Fisico e Microbiologico in Ambienti di Vita e di lavoro

La “valutazione del rischio” di natura chimica, fisica e microbiologica ed il suo razionale “monitoraggio” negli ambienti di lavoro è una condizione necessaria per poter “prevenire” gravi incidenti e, nel contempo, poter fornire “la prova” che si è operato nel rispetto degli obblighi di legge.
Nel merito è certamente necessario dover valutare e poi monitorare:

  • il rischio da “agenti chimici”;
  • il rischio da “agenti fisici”;
  • il rischio da “agenti microbiologici”.

 

Di seguito le pagine rappresentative della brochure aziendale "ALLEGATI"

Allegati

Misure fisiche

in Ambienti Esterni e Confinati Rumore, Vibrazioni e Campi Magnetici

La misura, successiva quantificazione e valutazione del “rumore” delle “vibrazioni” e dei “campi magnetici” è richiesta e, pertanto, obbligatoria in diversificati contesti operativi, tra cui vanno certamente annoverati:

  • la valutazione delle specifiche “esposizioni” dei lavoratori addetti a singole fasi dell’attività produttiva;
  • la valutazione degli effetti della diffusione verso gli “ambienti esterni” con riferimento ad specifici “obiettivi” sensibili;
  • la definizione progettazione delle opere, procedure e/o misure di “mitigazione” e “contenimento”.

Di seguito le pagine rappresentative della brochure aziendale "ALLEGATI"

Allegati

Consulenza tecnica

Autocontrollo Impianti di Gestione, Trattamento/Recupero Rifiuti

Le attività di consulenza per la “gestione” di un “Impianto di Trattamento/Recupero Rifiuti” prevedono un’assistenza di personale tecnico qualificato, orientata verso il:

  • rispetto dei criteri generali di “tutela ambientale” e di “salvaguardia della salute pubblica”;
  • raggiungimento di obiettivi di “processo” al fine di garantire le volute “efficienze di trattamento”;
  • conformità ai vincoli ed alle prescrizioni delle “autorizzazioni” e delle “abilitazioni” ottenute;
  • idoneo monitoraggio dei “sistemi di protezione ambientale” dell’impianto ed il controllo sull’efficacia delle “misure di prevenzione dell’inquinamento” adottate.

Di seguito le pagine rappresentative della brochure aziendale "ALLEGATI"

Allegati

Consulenza tecnica

ed analitica sui processi di “Autocontrollo” per la “Gestione” dei sistemi di trattamenti delle “Acque Reflue” e delle “Acque Primarie”

I cicli di trattamento delle acque reflue e quelli di produzione/distribuzione delle acque destinate al consumo umano hanno l’obbligo di dare evidenza di aver eseguito idonee attività chimico- fisiche e microbiologiche di “Autocontrollo”.

Per garantire ciò, il soggetto gestore, ha l’obbligo di monitorare le fasi salienti del processo di trattamento e verificarne le relative efficienze attraverso mirate misure da campo, prelievo di campioni e successive analisi chimico-fisiche e microbiologiche da eseguire nel rispetto di puntuali procedure di “qualità” conformi alla Norma Volontaria “ISO 17025” ai sensi della quale il laboratorio incaricato ha avuto accreditato le singole prove.

Di seguito le pagine rappresentative della brochure aziendale "ALLEGATI"

Allegati

Ultime notizie

©Copyright 2011/17 - cadaonline.it - credits: mblabs.net